www.ecodiroma.org sabato 26 luglio 14 - 11:02
 
  Home Page | Network Nigiara
Email

Carta d'identità minori 15 anni Roma

Dal 6 luglio anche i minori di 15 anni potranno avere la carta di identità a Roma. Questa novità in tema di documenti personali di riconoscimento è disciplinata dal decreto legge n. 70 del 13 maggio 2011, divulgata poi dalla la Prefettura di Roma. La carta d’identità per i minori di 15 anni avrà una durata differente in base all'età del richiedente.

Per avere la carta “non valida per l’espatrio”, il minorenne deve recarsi allo sportello anagrafico accompagnato da almeno un genitore (o da chi esercita la potestà genitoriale).

Per avere invece la carta valida per l’espatrio, oltre che essere ovviamente cittadino italiano il minore deve presentarsi allo sportello con ambedue i genitori (o con chi ne fa le veci). Questi ultimi devono dare l’assenso all’espatrio, firmando un’apposita sezione del modulo di richiesta, e dichiarare, sempre sul modulo, l’assenza di motivi che ostano all’espatrio (ai sensi dell’art. 1 DPR n. 649/1974). Se uno dei due genitori non può venire, l’altro dovrà portare l’assenso scritto del genitore assente, su carta semplice e con fotocopia del documento d’identità (sempre del genitore assente).

Nel caso di carta di identità valida per l'espatrio, il minore potrà viaggiare solo in compagnia di uno dei genitori o se questi firmano un'apposita autorizzazione/dichiarazione.

Qualora il minore che ne faccia richiesta abbia compiuto 12 anni, il documento di riconoscimento sarà firmato dallo stesso.

I documenti di riconoscimento per i minori

Le persone che hanno meno di diciotto anni per viaggiare hanno bisogno di alcuni documenti di riconoscimento, quindi quando una famiglia con figli decide di prendere parte ad un viaggio verso una determinata destinazione, si deve prima informare sull’eventuale necessità di dover essere in possesso di specifici documenti. Di seguito sono illustrati quali certificazioni bisogna possedere.

  • Un passaporto individuale.
  • Nel caso di minore fino a 15 anni un certificato di nascita e cittadinanza, che è stato precedentemente vidimato dal Questore, conosciuto anche con il nome di lasciapassare.
  • Una carta d’identità valida per l’espatrio, che permette di spostarsi nei paesi che hanno aderito al trattato di Schengen.

E’ importante sapere che al contrario di quanto accadeva fino a pochi anni fa, i minori che sono iscritti sul passaporto di uno dei due genitori, non possono più viaggiare utilizzando tale documento, ma devono obbligatoriamente essere in possesso di un passaporto personale. Per richiedere il passaporto il minore deve avere in consenso di tutti e due i genitori, che devono firmare un apposito modulo presso la questura dove si presenta la domanda di rilascio. Nel caso in cui uno dei due genitori sia impossibilitato a presentarsi, può far pervenire alla questura il suo assenso scritto corredato di fotocopia del documento d’identità. La validità del passaporto varia in base all’età del minore, di seguito sono presenti i limiti temporali imposti dalla legge.

  • Per i minori da zero a tre anni è valido tre anni.
  • Per i minori da tre a diciotto anni è valido cinque anni.
  • Per coloro che hanno più di diciotto anni è valido dieci anni.

Com’è stato già detto in precedenza la carta d’identità può essere valida per l’espatrio oppure no, deve essere richiesta all’ufficio preposto della circoscrizione da entrambi i genitori, che dovranno compilare uno specifico modulo e consegnare quattro foto tessera uguali, dove il viso del proprio figlio si vede chiaramente e soprattutto a capo scoperto. Questo documento permette di poter viaggiare all’interno dei paesi che hanno aderito al trattato di Schengen e sono riportati nell’elenco che segue.

  • Belgio;
  • Svezia;
  • Bulgaria;
  • Cipro;
  • Malta;
  • Estonia;
  • Ungheria;
  • Finlandia;
  • Francia;
  • Germania;
  • Islanda;
  • Lettonia;
  • Liechtenstein;
  • Lituania;
  • Lussemburgo;
  • Norvegia
  • Slovenia;
  • Paesi Bassi;
  • Italia;
  • Polonia;
  • Repubblica Ceca;
  • Romania;
  • Slovacchia;
  • Spagna;
  • Austria;
  • Portogallo;
  • Grecia;
  • Danimarca;
  • Svizzera.

Per ottenere invece la carta non valida per l’espatrio oltre ai documenti sopra citati, la richiesta dovrà essere presentata in presenza di due testimoni.

Ultimi aggiornamenti


Altre news

  • Online il trailer italiano di ´Cinquanta sfumature di Grigio´
    ( www.ecodelcinema.com - 25/07/2014 )




Contatti

Per contattare la redazione del sito Ecodiromaorg scrivere all'indirizzo email enr.mainero@gmail.com

 

Iscrizione newsletter

Abbonati ai FEED

Uffici





 
www.ecodiroma.org di Enrico Mainero - email enr.mainero@gmail.com -